Da quando Pinterest ha lanciato le pagine business sempre più aziende, inizialmente di moda e del design, sono partite in maniera massiccia a inserire le proprie collezioni. Anche il settore turistico e food sono fortemente interessati, sia che si parli di destinazioni  che un singolo hotel  o ristorante. La piattaforma social studiata per la condivisione di foto emozionali consente infatti agli utenti di organizzare in “board” ciò che si trova sul web appuntandole con la creazione di bacheche suddivise in categorie dove si applicano i “pin”, ovvero si fermano con una puntina immagini che rappresentano e caratterizzano il tuo prodotto, la tua aziende o semplicemente chi sei e quali sono le tue passioni.

Stai iniziando a pianificare le vacanze? Prendi spunto da Pinterest!

Pinterest è una piattaforma social perfetta per il content e visual marketing oltre che per la promozione di un brand  turistico dato che ci sono molti componenti  e condizioni che ci spingono a scegliere e pianificare una vacanza. Il filo tra tempo libero e vacanza è molto sottile e l’associazione visiva di un determinato luogo o esperienza desiderata durante il processo decisionale di un viaggio può spingere l’utente a scegliere una struttura piuttosto che un’altra. E’ ancora più importante sfruttarlo in tutti gli aspetti di comunicazione e marketing online ora che è uno tra i social in rapida crescita. Quindi utilizzare Pinterest come uno strumento per migliorare la conoscenza di chi siete, del vostro prodotto e servizio e vi aiuterà sicuramente ad uniformare ed adeguare la  vostra strategia globale di content marketing.

Cosa può fare Pinterest per il Turismo?

Vorrei brevemente raccontare come si potrebbe utilizzare e applicare al meglio Pinterest nel settore turistico e hospitality,includendolo nella tua strategia di social media marketing.

PER LE DESTINAZIONI

Un destination manager o un’ organizzazioni di marketing turistico (DMO) può trarre un sacco di vantaggi da Pinterest. Essendo lo scopo di una DMO quello di trasmettere i diversi  aspetti del luogo che rappresentano, potrà sbizzarrirsi ad invogliare i visitatori a trascorrere un soggiorno sempre diverso in ogni board “esperienziale” e tematica. Le destinazioni turistiche hanno ampio raggio d’azione, possono trasmettere storie attraverso la condivisione di bacheche per diversi attori della filera turistica dall’Hotel al ristorante con prodotti tipici, dallo shopping alle attrazioni artistiche, culturali e sportive. Ecco alcuni account ufficiali di destinazioni o enti del turismo  “made in Italy” che ci permettono di conoscere il nostro territorio comodamente davanti al pc, sognando e pianificano una visitina: PugliaEventsVisit TrentinoinToscana.itTurismo Emilia Romagna

PER RISTORANTI

Per il tuo ristorante puoi creare bacheche di varie categorie riguardo a:

  • I prodotti utilizzati, raccontando la provenienza
  • Immagini delle tue pietanze e le foto provenienti dal menu.
  • vini e cocktail;
  • eventi, banchetti e matrimoni
  • sale riunioni e brunch di lavoro

Ogni locale conosce i propri punti di forza e con un po’ di creatività si possono creare “board” virali e coinvolgenti , come la creazione di board condivise con ricette curiose da far inserire e votare agli utenti o invitare lo Chef e i clienti a pubblicare le immagini di ingredienti o preparazioni di ricette inserendo anche dei  video.

PER ALBERGHI

Come per le destinazioni e ristoranti, gli hotel, i B&B e gli agriturismi posso promuovere le loro varie offerte attraverso Pinterest.  Creando le classiche“board” per argomenti e servizi (camere, ristornate, servizi termali e SPA, sale riunioni e ricevimenti e matrimoni, ecc.) iniziamo a farci conoscere accrescendo la conoscenza della nostra struttura sia ai clienti che utilizzano il social che a quelli che ci troveranno tramite i motori di ricerca (infatti  le board di Pinterest vengono ottimizzate e sono visibili nella ricerca organica di Google & friends). Non  dimentichiamoci che il viaggiatore potrebbe trovare nella tua “board” tutto quello che gli serve per pianificare l’intero itinerario di vacanza, ultilizzandola come punto di riferimento per informazioni disponibili riguardante gli eventi, le escursioni e i consigli per conoscere e visitare il territorio. Un’ altra idea  potrebbe utilizzare essere quella di rivolgersi in ogni “board” a una specifica nicchia di turisti. Tra gli amici albergatori, come non suggerirvi una visita nel profilo dell’hotel Universo di Marianna Marcucci a Lucca.

Cosa sta facendo Nettohotel su Pinterest

Nettohotel è sempre attenta alle esigenze dell’hotel affiliato,  lavorando per costruire soluzioni e-business su misura per il successo degli hotel con prodotti e servizi innovativi.

Quindi abbiamo deciso di accompagnare i nostri #nettopartners alla conoscenza degli strumenti social essendo noi i primi a promuoverli e aiutandoli a migliorare la loro brand awareness.

Appunto abbiamo creato l’account di Pinterest  con “board” dedicate per destinazione e tematica per interesse d’attrazione dove fornire da fonte d’ispirazione per una bella vacanza italiana, ricca di nuove esperienze da scoprire.

Conclusioni

Una volta iniziato, Pinterest ti diverte e ti incuriosisce per la semplicità d’utilizzo.  Se volete capire di cosa si tratta anche senza avere ancora un’account, potete andare sulla home page e fare una breve ricerca: sia che siate in cerca di ispirazione per il prossimo viaggio, oppure per avere suggerimenti e spunti per costruire un account con “board”originali.

Se lo usate già, segnalatemi le vostre boards e la prossima volta parleremo di quali strategie è meglio utilizzare e della differenza fra Pinterest, Instagram e Flickr nel nuovo look.

A presto

0 replies

Leave a Reply

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *