BTC 2013: Bilancio record su tutti i fronti

Il mercato ha premiato il ritorno a Firenze e la modifica del periodo con il doppio dei numeri presenti ; la cifra totale presenze si attesta a 6.724 durante i due giorni della manifestazione, a fronte di 3.300 l’anno scorso .

Anche il numero di espositori è aumentato del 22% , con 313 aziende presenti.

I Seller

BTC 2013 ha accolto fra i nuovi espositori importanti enti del turismo internazionali, provenienti da Israele, Messico e Polonia .
L’Italia ha presentato la propria offerta congressuale con le seguenti Regioni: Toscana, Puglia, Veneto, Friuli Venezia Giulia, Sicilia, Liguria, Emilia Romagna, Basilicata e la Città di Torino .

I Buyer

Mentre i buyer internazionali sono aumentati del 40% , circa 300 operatori da 22 paesi (principalmente da Europa , Russia , Brasile, India , Cina , Giappone, Stati Uniti ) interessati entrare in contatto con gli operatori dell’offerta italiana e conoscere il territorio.

I seminari

Quest’anno ci sono oltre 30 seminari , tavole rotonde e convegni organizzati da BTC e dei suoi partner (Federcongressi & eventi , MPI Italia , Federalberghi Toscana) sui diversi temi, dal green meeting al crowdsourcing, per conoscere le tendenze emergenti, le nuove tecnologie e social media per incrementare i ricavi di hotel, la gamification e il personal branding.

Potete scaricare le slide dei seminari tramite questo articolo di Event Report.

La squadra del Comitato di coordinamento per lo sviluppo del turismo congressuale in Italia comprende:

  • Enit
  • Federcongressi & Eventi
  • Confturismo – Confcommercio
  • Federturismo – Confindustria
  • Assoturismo – Confesercenti

e la 30° edizione di BTC si terrà a sempre Firenze 11 e 12 novembre 2014. Vi terremo aggiornati.

e Nettohotel, ecco le vostre foto!

Vogliamo ringraziare tutte le presone che sono persone che sono venute a trovarci, gli organizzatori della fiera e i buyer che si sono divertiti con noi durante il post tour ad Assisi e Perugia con le vostre foto!

 

0 replies

Leave a Reply

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *